Stilos

Il magazine Stilos (nato nel 1999 e attivo fino al 2007 prima come supplemento de La Sicilia e negli ultimi anni di vita come testata autonoma a diffusione nazionale, proprietà dello stesso editore) è stato nel settembre 2009 rilevato da una apposita società di capitali con sede a Catania. Direttore responsabile è il giornalista Gianni Bonina che l’ha fondato. Conta su numerosi collaboratori sparsi in tutta Italia e anche all’estero, appartenenti ai campi del giornalismo e della cultura.
Stilos aveva una periodicità mensile, un formato di rivista confezionata in brossura delle dimensioni di 17 x 24 cm e una foliazione di 128 pagine patinate interamente a colori con copertina plastificata lucida.
Stilos si occupava prevalentemente di libri ma ha sezioni dedicate all’arte, al cinema, al teatro, alla musica e ai fumetti, compresa la graphic-novel. Proponeva inoltre rubriche fisse che sono tenute da Benedetta Centovalli, Arnaldo Colasanti, Cesare de Vita, Aurelio Grimaldi, Giulio Mozzi, Raffaele Nigro, Massimo Onofri, Sergio Pent, Silvio Perrella e Vanni Ronsisvalle.
La rivista si trovava nelle principali edicole di tutti i capoluoghi di provincia d’Italia, nel circuito Edicolè, in tutte le Librerie Feltrinelli.

Ho collaborato con la Stilos nelle pagine dedicate al fumetto, con recensioni fumetti prevalentemente a tema fantastico e di fantascienza.